15 Nov

Qui e Ora scienza. Personalità di cane e proprietario coincidono.

Noi attraiamo quello che siamo, ogni istante della nostra vita. Questa legge regola i rapporti e tutto ciò che ci accade, compreso l’incontro con la nostra parte a quattro zampe che ci accompagna in un periodo più o meno lungo della nostra vita.

Lo studio, condotto dai ricercatori dell’Università di Vienna risale a qualche anno fa e precisamente al 2012. Attraverso un’analisi delle caratteristiche di cane e proprietario si è arrivati alla seguente conclusione: “I nostri risultati forniscono la prima prova che i cani assomigliano ai loro proprietari, suggerendo una potenziale utilità applicata e indicando che la relazione cane-proprietario potrebbe essere un modello utile di relazioni sociali umane”.

Questa analisi pone le basi per una nuova consapevolezza riguardo il rapporto cane-proprietario e spinge con ancor più forza i modelli di lavoro sui quali la Cinofilia evolutiva opera.

In particolare questo studio si concentra sulla personalità, definendola attraverso i Big Five Inventory, un questionario con rilevanza scientifica (Goldberg 1993) posto al proprietario, dove attraverso cinque fattori di personalità (estroversione-introversione, gradevolezza-sgradevolezza, coscienziosità-negligenza, nevroticismo-stabilità emotiva, apertura-chiusura mentale) portava ad emergere la personalità appunto sia del compagno umano che del cane (nel caso del cane è stato utilizzato un questionario “BFI canine” adattato).

Su un campione di 389 proprietari è emersa una coincidenza delle personalità tra cani e proprietari, inoltre nel caso di più cani familiari, è stato evidenziata una coincidenza di diversi caratteri di personalità. Questo suggerisce che i cani, all’interno di una famiglia o comunque nel rapporto con il proprietario, si identificano in un ruolo specifico che, secondo la mia esperienza, assolve a una serie svariata di compiti.

Di cosa necessità la nostra personalità (noi stessi) per equilibrarsi o completarsi?

In che modo il nostro cane ci aiuta nel nostro processo di crescita?

La nuova consapevolezza è anche questa: riconoscere che il nostro cane è entrato a far parte della nostra vita per aiutarci e renderci migliori, poni attenzione a questa dinamica e prova ad analizzarla coscientemente.

Strettamente correlato a questo articolo c’è la “Relazione Specchio” tra cane e compagno umano.

Add Your Comment

Qui E Ora - Federico Bettoni © 2019 All rights reserved. | P.IVA 04307840167

Privacy PolicyCookie Policy